BOLIVIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Bolivia: un morto in scontri tra Esercito e sostenitori ex presidente Morales presso raffineria di Senkata
 
 
La Paz, 19 nov 20:38 - (Agenzia Nova) - Una persona è morta negli scontri tra l’Esercito e la polizia boliviana e manifestanti nel comune di El Alto, durante le operazioni di sgombero dello stabilimento petrolifero di Senkata, occupato dai sostenitori dell’ex presidente Evo Morales. Secondo quanto riferito dal quotidiano “El Deber”, a perdere la vita è stato Deybi Posto Cusi, uomo di 31 anni. In precedenza le forze di sicurezza, secondo l'agenzia di stampa "Abi", hanno dovuto rimuovere i blocchi posti all'ingresso dell'impianto dai manifestanti che da giorni protestano contro l'insediamento dell'autoproclamata presidente ad interim del paese, la senatrice Jeanine Anez. "Da quanto sappiamo, le operazioni di forzatura dei blocchi sono state in gran parte pacifiche. Abbiamo trovato gruppuscoli che stanno crecando di ostacolare il prosieguo delle operazioni", ha detto Victor Hugo Zamora, nominato ministro degli Idrocarburi, chiedendo alla popolazione "serenità e appoggio". "In questo momento non c'è nessun tipo di istruzione che possa far nascere situazioni di violenza", ha aggiunto. (segue) (Brb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..