FVG-SLOVENIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Fvg-Slovenia: Fedriga, condiviso rafforzamento pattugliamenti confini durante comitato congiunto
 
 
Roma, 19 nov 18:45 - (Agenzia Nova) - La collaborazione tra la regione Friuli Venezia Giulia e la Slovenia nei pattugliamenti nelle zone di frontiera è un esempio del fatto che “il confine non ci divide ma ci unisce”. Lo ha detto il governatore Massimiliano Fedriga a margine della serie di incontri della quarta sessione del comitato congiunto Friuli Venezia Giulia-Slovenia che si è tenuta oggi a Capodistria (Slovenia) e copresieduto dallo stesso Fedriga e dal vicepremier e ministro degli Esteri della Repubblica di Slovenia, Miroslav Cerar. "Abbiamo affrontato concretamente molti temi strategici per i nostri territori, dimostrando che il confine non ci divide ma ci unisce. Un esempio è rappresentato dalla collaborazione sui pattugliamenti congiunti della zona di frontiera per il contrasto all'immigrazione clandestina che abbiamo deciso di ampliare anche attraverso nuove tecnologie, con la consapevolezza che si tratta di un problema la cui complessità richiede un intervento sistemico a livello europeo e che non può essere risolto dall'esclusiva buona volontà di Friuli Venezia Giulia e Slovenia", ha detto Fedriga secondo riferito dall’agenzia di stampa “Arc”. Da parte sua, il vicepremier Cerar ha espresso la sua soddisfazione per il livello dei risultati conseguiti nell'ambito del Comitato congiunto, definendo questa collaborazione "un motivo d'orgoglio" per entrambi i paesi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..