UE
Mostra l'articolo per intero...
 
Ue: Mulè (FI), su Mes carta canta, è palazzo Chigi ad essere silente (2)
 
 
Roma, 19 nov 17:50 - (Agenzia Nova) - Detto questo, aggiunge il parlamentare di FI, "è evidente non solo che l'Italia doveva opporsi in sede europea di fronte a un testo che comporta 'rischi enormi' (come detto espressamente dal governatore di Bankitalia) per gli interessi italiani ma che rimandare tale discussione in Parlamento in 'sede di ratifica' è come dire svuotare le Camere di qualsiasi ruolo decisionale. La risposta di palazzo Chigi e la grande fibrillazione di queste ore nella maggioranza testimoniano che ancora una volta non hanno alcuna bussola. Aspettiamo Conte - conclude Mulè - in Aula che pronunci le uniche parole accettabili: 'L'Italia non sottoscrive la riforma del Mes'". (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..