IRAN
Mostra l'articolo per intero...
 
Iran: presidente Rohani, abbiamo piani per rispondere a uscita Usa da accordo sul nucleare (2)
 
 
Teheran, 06 mag 2018 18:55 - (Agenzia Nova) - Nella stessa giornata di oggi, il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu è tornato ad attaccare duramente l’accordo sul programma nucleare iraniano e il ruolo dell’Iran in Medio Oriente. Israele è “determinato a fermare l’aggressione iraniana, anche al costo di uno scontro”, ha dichiarato Netanyahu durante la conferenza stampa a margine della riunione settimanale del suo governo. Secondo il premier israeliano, le Guardie della rivoluzione iraniane stanno fornendo al governo siriano “armamenti avanzati, tra cui missili e sistemi antiaerei” per colpire Israele, “sia alle frontiere sia nel territorio nazionale”. “Non siamo interessati a innalzare la tensione, ma siamo pronti a ogni eventualità”, ha aggiunto il premier di Israele, evidenziando che “è meglio ora che poi”. Per Netanyahu, “i paesi che non hanno agito contro aggressioni assassine nei loro confronti hanno pagato un caro prezzo”. Il premier israeliano ha poi giudicato “orribile” il trattato sul nucleare iraniano poiché permette all’Iran di “conservare e nascondere tutte le sue conoscenze sulle armi nucleari. Il trattato, ha evidenziato Netanyahu, “deve essere o completamente emendato o del tutto annullato”. Per il capo del governo di Israele, se l’accordo sul nucleare iraniano “rimane così com’è, finirà che l’Iran avrà un arsenale nucleare in un tempo molto breve”. (segue) (Irt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..