SIRIA
 
Siria: ministro Esteri turco, nuova operazione militare se non saranno eliminati terroristi
 
 
Ankara , 18 nov 19:54 - (Agenzia Nova) - La Turchia lancerà una nuova operazione nel nord della Siria, se l'area non sarà ripulita dalla presenza dei terroristi. Lo ha dichiarato il ministro degli Esteri turco, Mevlut Cavusoglu, citato dall’agenzia di stampa “Anadolu”. “Gli Stati Uniti e la Russia non hanno ancora adempiuto agli accordi firmati con Ankara sulla Siria settentrionale”, ha aggiunto. Secondo il capo della diplomazia di Ankara, “dobbiamo definitivamente eliminare la minaccia terroristica proprio al nostro fianco”. Lo scorso 9 ottobre, la Turchia ha lanciato un’operazione nel nord della Siria destinata a eliminare la presenza dei combattenti delle Unità di protezione dei popoli (Ypg). Il 22 ottobre scorso, Ankara e Mosca hanno raggiunto un’intesa, secondo cui le Ypg si ritireranno di circa 30 chilometri dal confine con la Turchia, mentre i militari turchi e russi effettueranno pattugliamenti congiunti.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..