ITALIA-AFRICA
Mostra l'articolo per intero...
 
Italia-Africa: una nuova partnership strategica per costruire un ponte tra due continenti (6)
 
 
Roma, 18 mag 2016 19:40 - (Agenzia Nova) - Una questione che s’intreccia anche con il problema legato al terrorismo, che “ha molto chiaro l'elemento dell'identità culturale e non è un caso che vada a colpire spesso luoghi simbolici”. Per questo "occorre lottare contro l'estremismo ma anche contro la superficialità di chi vorrebbe farci credere che il nemico è fuori di noi, mentre è dentro di noi. La chiusura delle frontiere non risolve niente, il problema è all'interno dei nostri confini", ha aggiunto Renzi, ribadendo che in occasione della presidenza italiana del G7 del prossimo anno occorre scegliere "un approccio diverso da quello che c'è stato finora". C'è bisogno, ha proseguito il presidente del Consiglio, "di essere più connessi, anziché creare muri: il nostro è il mondo della connessione e del dialogo e 38 miliardi di interscambio con i paesi africani sono ancora troppo poco. Siamo disponibili a fare un grande investimento in termini di energia, di tecnologia, di Pmi e di infrastrutture. L'Italia c'è su questo come sul tema dei diritti delle donne, sul clima e su tutti i principali dossier. Chiediamo in cambio all'Africa una sola cosa: l'amicizia, che non sia semplicemente un racconto sdolcinato ma un valore costitutivo. Preferiamo la piazza al muro, la comunità all'individualismo, il villaggio alla fortezza. C'è spazio per un diverso equilibrio internazionale", ha aggiunto Renzi. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..