CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: Pechino definisce "false" le indiscrezioni del "New York Times" sullo Xinjiang
 
 
Pechino, 18 nov 15:08 - (Agenzia Nova) - L'ambasciatore cinese nel Regno Unito ha respinto le indiscrezioni del "New York Times" sulle politiche del governo cinese nello Xinjiang come "notizie false". Esperti e attivisti delle Nazioni Unite affermano che almeno un milione di uiguri e membri di altre minoranze in gran parte musulmani sono stati arrestati nei campi nella regione occidentale dello Xinjiang. Pechino nega qualsiasi maltrattamento degli uiguri o di altre persone nello Xinjiang e afferma che sta fornendo una formazione professionale per aiutare a sradicare l'estremismo e il separatismo islamico. Alla domanda sui documenti che il "New York Times" avrebbe ottenuto dal governo cinese, il diplomatico ha dichiarato: “Posso negare categoricamente che esista un documento del genere. È pura, pura fabbricazione". (segue) (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..