CINA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cina: direttore Fmi Asia-Pacifico, politica monetaria cinese favorisce sviluppo economico (6)
 
 
Pechino, 22 ott 04:17 - (Agenzia Nova) - L'ultimo rapporto World Economic Outlook pubblicato dal Fondo monetario internazionale (Fmi) ha rivisto al ribasso la sua stima sulla crescita del prodotto interno lordo cinese nel 2019 e nel 2020. "In Cina, gli effetti dell'escalation della guerra dei dazi e dell'indebolimento della domanda esterna hanno aggravato il rallentamento della crescita. Questa tendenza, inoltre, si è legata al rafforzamento delle misure regolatorie volte a frenare l'accumulo di debito", si legge nel rapporto. "Si prevede che, grazie anche agli stimoli a livello politico, la crescita si attesterà al 6,1 per cento nel 2019 e al 5,8 per cento nel 2020: 0,2 e 0,3 punti percentuali in meno rispetto alla proiezione di aprile 2019", si legge nel rapporto dell'Fmi. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..