LIBANO-ITALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libano-Italia: ministro Industria Hajj Hassan a "Nova", Roma può contribuire a favorire esportazioni verso Ue (4)
 
 
Roma, 25 ott 2018 16:52 - (Agenzia Nova) - Nell’intervista a “Nova”, il ministro dell’Industria libanese ha spiegato come il paese garantisca investimenti sicuri alle aziende straniere, malgrado “alcune difficoltà a livello politico”, riferendosi alla mancata formazione dell’esecutivo dopo le elezioni del 6 maggio scorso. Le notizie sull’instabilità della lira libanese sono semplicemente “voci”, ha affermato il ministro. A riguardo Hajj Hassan ha detto: “La lira libanese è stabile rispetto al dollaro e gli investimenti stranieri in Libano sono al livello di sicurezza”. Il ministro ha ricordato come il Libano sia rimasto in un certo senso fuori dai conflitti in Medio Oriente dovuti alla presenza dello Stato islamico. In un quadro regionale instabile, “il Libano ha avviato le attività per le esplorazioni degli idrocarburi”, ha aggiunto. Lo scorso febbraio, infatti, le autorità libanesi hanno concesso la licenza esplorativa dei blocchi 4 e 9 al consorzio formato da Eni, Total e Novatek. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..