SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: con presunto attacco chimico contro Douma e incursione su base T-4, soluzione conflitto potrebbe allontanarsi (6)
 
 
Damasco, 09 apr 2018 18:59 - (Agenzia Nova) - La protezione del regime di Assad da parte della Russia e l'incapacità di fermare l'uso delle armi chimiche in Siria, ha aggiunto il portavoce del dipartimento di Stato, “mettono in discussione il suo impegno a risolvere la crisi globale e le priorità di non proliferazione”. Pertanto, gli Stati Uniti hanno chiesto alla Russia di “porre immediatamente fine a questo sostegno assoluto” nei confronti di Damasco e di “collaborare con la comunità internazionale per prevenire ulteriori, barbarici attacchi di armi chimiche”. A sua volta, il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, ha accusato l’omologo russo, Vladimir Putin di condividere con Al Assad la responsabilità dell’attacco contro Douma. Secondo fonti della Casa Bianca sentite dal quotidiano “The New York Times”, gli Stati Uniti potrebbero rispondere all’impiego di armi chimiche contro gli abitanti di Douma anche con un attacco missilistico contro Damasco. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..