MAROCCO
 
Marocco: sindaco al Hoceima Boudra eletto nella presidenza dell'Uclg-World
 
 
Rabat, 17 nov 18:45 - (Agenzia Nova) - Il presidente dell'Associazione marocchina dei presidenti dei consigli municipali (AMPCC), sindaco della città di Al Hoceima, Mohamed Boudra, è il rappresentante dell'Africa per la presidenza dell'organizzazione mondiale delle città e dei governi locali (UCLG-World). Lo afferma l'AMPCC in una nota. Il Consiglio Direttivo di UCLG-Africa ha sostenuto la candidatura del Presidente di AMPCC alla presidenza di UCLG-World durante le sue riunioni preliminari tenutesi durante la sua 22a sessione il 9 e 10 novembre a Durban, in Sudafrica, aggiunge l'associazione. "La scelta del Marocco di rappresentare l'Africa, attraverso il GCCA, è un riconoscimento dei suoi sforzi a favore della democrazia locale, del decentramento, della giustizia spaziale, dell'equità sociale, nonché della promozione dei valori sociali, solidarietà nello sviluppo sostenibile, cooperazione Sud-Sud e Nord-Sud e lotta agli effetti dei cambiamenti climatici", aggiunge l'AMPCC, ricordando che il Marocco, che ospita il quartier generale dell'UCLG-Africa, aveva organizzato sotto il patrocinio del re Mohammed VI l'8° Summit Africities a novembre 2018. "Questo grande conclave internazionale, che ha visto la partecipazione di oltre 8 mila leader territoriali di diversi paesi dell'Africa e del mondo, è stato un grande successo e ha riflesso una nuova immagine positiva di un'Africa fiduciosa che aspira a un futuro migliore", continua la stessa fonte. Anche i sindaci di Kazan (Russia), Barcellona (Spagna) e Lisbona (Portogallo) erano in corsa per la presidenza di UCLG-World per il periodo 2019-2022. L'Associazione marocchina dei presidenti dei consigli municipali (AMPCC) ha partecipato dall'11 al 15 novembre a Durban, in Sudafrica, ai lavori del vertice mondiale delle città e dei governi locali uniti, organizzato dall'UCLG-World, con un significativo delegazione guidata da Mohamed Boudra, presidente dell'associazione. Per il Marocco si tratta di un grande successo alla luce degli sforzi condotti da re Mohammed VI che si è visto riconoscere i suoi sforzi di sviluppo delle realtà locali dal nord al sud del paese. Il vertice mondiale dell'UCLG è considerato il più grande raduno al mondo di leader locali e regionali, nonché delle parti interessate agli affari locali. Offre l'opportunità di discutere questioni di sviluppo sostenibile a livello locale, regionale e globale. L’UCLG è una rete che riunisce più di 250.000 enti locali, metropolitani e regionali di 140 paesi diversi, e la sua voce è sempre più riconosciuta e ascoltata da altre amministrazioni statali e organizzazioni internazionali. Il congresso mondiale ha chiuso l’Assemblea Generale tenutasi a Durban, consolidando il ruolo di Barcellona, che continua ad essere impegnata nella struttura di gestione dell’organizzazione e rafforza il suo ruolo di guida nelle relazioni delle città con le Nazioni Unite. Barcellona mantiene anche la sede permanente dell’organizzazione in calle Aviñón. Da lunedì scorso quasi 3 mila delegati hanno partecipato a questo vertice, che si tiene ogni tre anni. Il sindaco marocchino di Al Hoceima, Mohamed Boudra, è stato eletto Presidente dell’UCGL. In un momento chiave per la realizzazione dell’agenda dello sviluppo, il congresso mondiale ha nominato la sindaca di Barcellona inviata speciale delle città alle Nazioni Unite, riconoscendo anche la leadership assunta negli ultimi anni su questioni come il diritto alla casa, la lotta contro le disuguaglianze e la difesa dei diritti umani. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..