CULTURA
Mostra l'articolo per intero...
 
Cultura: la collezione Thannhauser del Guggenheim in mostra da domani al Palazzo Reale di Milano (3)
 
 
Milano, 16 ott 15:18 - (Agenzia Nova) - Nel 1928 la galleria Thannhauser di Berlino aveva organizzato una grande retrospettiva di Paul Gauguin: a Milano arriva un suo meraviglioso paesaggio "Haere Mai" del 1891, dipinto a Tahiti, che riflette l'idealizzazione romantica di un paradiso puro che sedusse molti europei al finire dell'Ottocento.  Altro celebre artista collezionato da Thannhauser è stato Edouard Manet: "Davanti allo specchio" (1876) è uno dei dipinti più importanti della collezione dove il pittore ritrae una nota cortigiana, l'amante dell'erede al trono olandese, di spalle con il corsetto semiaperto; si tratta di un quadro molto intimo, dalle pennellate libere e sfumate che creano l'impressione di una immagine fugace. Accanto a questa troviamo "Donna con vestito a righe" (c. 1877-1880), all'epoca lasciata incompiuta da Manet e pesantemente alterata: a Milano è esposta dopo un accurato restauro concluso nel 2018 che ha rivelato le rapide pennellate dell'artista e una splendida stoffa blu-viola. Di Claude Monet è esposto il bellissimo paesaggio italiano, "Palazzo Ducale visto da San Giorgio Maggiore" (1908), donato al Guggenheim da Hilde Thannhauser. Di Vincent van Gogh sono presenti tre opere: "Strada con sottopasso" (1887), profondamente influenzato da artisti francesi impressionisti e postimpressionisti e restaurato nel 2018 a cura del Guggenheim; "Paesaggio con la neve" (1888) e "Montagne a Saint-Rémy" (1889). (segue) (com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..