ENERGIA
 
Energia: Bielorussia, pronti a importare 24 milioni tonnellate petrolio russo nel 2020
 
 
Minsk , 17 nov 10:56 - (Agenzia Nova) - Le autorità della Bielorussia sono pronte a lavorare con i colleghi della Federazione Russa per predisporre importazioni di petrolio tra i 18 e i 24 milioni di tonnellate nel corso del 2020. Lo ha dichiarato oggi il vicepremier bielorusso, Igor Ljashenko, parlando con i giornalisti. “Generalmente importiamo intorno ai 24 milioni di tonnellate ogni anno: a seconda dei regimi di compensazione, siamo pronti a lavorare con la Federazione Russa per predisporre una fornitura tra i 18 e i 24 milioni di tonnellate nel corso del 2020”, ha detto il vicepremier, ricordando che all’inizio di dicembre la Bielorussia annuncerà a Mosca l’ammontare finale del risarcimento dovuto a Minsk a fronte del petrolio contaminato precedentemente processato attraverso l’oleodotto dell’amicizia (Druzhba). Il problema sulla qualità del petrolio che dalla Russia giungeva alla Bielorussia attraverso l’oleodotto Druzhba è sorto ad aprile, determinando un’interruzione del transito del petrolio verso l'Europa attraverso la Bielorussia, l'Ucraina e la Polonia. L’operatore del trasporto russo Transneft ha riconosciuto la presenza di un alto contenuto di cloruri e ha annunciato misure per risolvere il problema il prima possibile. Il flusso di petrolio dalla Russia alla Bielorussia è ripreso all’inizio del mese di maggio.
(Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..