IRAQ
Mostra l'articolo per intero...
 
Iraq: il premier Mahdi non riesce a completare la squadra di governo, si fa largo l'ombra di una crisi politica
 
 
Baghdad, 04 dic 2018 17:59 - (Agenzia Nova) - Le difficoltà del premier iracheno Adel Abdul Mahdi a completare la sua squadra di governo, al momento ancora monca di ministri chiave quali quelli dell’Interno e della Difesa, rischiano di degenerare in una nuova crisi politica. Anche oggi, infatti, la Camera dei rappresentanti è stata costretta, tra le polemiche e gli attacchi trasversali, a rinviare la votazione sulla fiducia ai titolari dei dicasteri ancora vacanti. La prossima sessione con tale punto all’ordine del giorno è stata convocata per giovedì 6 dicembre, ma appare difficile che Mahdi riesca a sbloccare l’impasse in un lasso di tempo così breve. Anche perché al momento i rapporti tra le forze politiche sciite il cui asse ha posto lo scorso settembre le basi per il varo del nuovo esecutivo – segnatamente la lista al Sairoon del predicatore Moqtada al Sadr e l’alleanza Fatah di Hadi al Ameri – sono ai minimi storici. Alcuni osservatori locali arrivano al punto d’ipotizzare la rottura dell’alleanza, scenario che potrebbe significare la prematura caduta di un esecutivo nato solo il 25 ottobre scorso al termine di una lunghissima e complessa gestazione. (segue) (Gmr)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..