POLONIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Polonia: si chiude Iabm 2019 a Dabrowa Gornicza, grande partecipazione aziende internazionali (4)
 
 
Dabrowa Gornicza, 14 nov 17:45 - (Agenzia Nova) - Tra gli esperti intervenuti ieri c'è Samuele Furfari, professore di Geopolitica dell'energia alla Libera università di Bruxelles, che ha assunto il ruolo di "avvocato del diavolo", sostenendo che la mobilità elettrica deve continuare a svilupparsi, ma non è la principale alternativa al petrolio. Per Furfari il petrolio "è ancora fondamentale e continuerà ad esserlo, nonostante il tentativo di cambiare le cose da almeno 40 anni". Secondo l'accademico "c'è una grande distanza tra la realtà del mercato e le rivendicazioni della politica e dei media". Tra le alternative al petrolio più promettenti "c'è il gas, abbondante, pulito, economico". "La geopolitica energetica è stata profondamente cambiata dal gas": per Furfari questa sembra essere "un'alternativa da promuovere più della mobilità elettrica". (segue) (Vap)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..