SERBIA-FYROM
Mostra l'articolo per intero...
 
Serbia-Fyrom: ministro Esteri serbo Dacic, settimana prossima ritorno parte personale ambasciata a Skopje (6)
 
 
Belgrado, 21 ago 2017 17:53 - (Agenzia Nova) - Zaev aveva in quell'occasione dichiarato che "non è piacevole sentire" il modo in cui la Serbia commentava la fragile situazione politica e i successivi disordini avvenuti nella ex Repubblica jugoslava di Macedonia (Fyrom), ma che avrebbe cercato di avere dei buoni rapporti con le autorità di Belgrado. "Vedete – aveva detto Zaev – (il premier serbo) Vucic ha condotto una campagna in cui in quasi ogni intervento ha parlato di un qualche 'scenario macedone'. Purtroppo, almeno per quanto mi riguarda, è spiacevole sentire che un nostro vicino parla così della Macedonia". Vucic aveva replicato che "non gli interessano le offese indirizzate nei suoi confronti dal premier incaricato del nuovo governo macedone", aggiungendo di aspettare il momento della votazione in sede Unesco, per cui Zaev aveva già dichiarato che Skopje si sarebbe mantenuta neutrale. (Seb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..