CROAZIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Croazia: leader del Ponte Bozo Petrov eletto nuovo presidente del parlamento (6)
 
 
Zagabria, 15 ott 2016 09:09 - (Agenzia Nova) - Previsto inoltre il divieto di nomina per i cittadini condannati in via definitiva per reati pesanti prima dello scadere del periodo di riabilitazione. Per quanto riguarda il finanziamento dei partiti, le sovvenzioni statali per attività politiche verranno d'ora in poi definite in base al lato delle entrate e non a quello delle uscite del bilancio. Sarà altresì sanzionato l'assenteismo tra i deputati e saranno ridimensionati i privilegi dei parlamentari dopo la fine del mandato, seppur in una misura minore rispetto a quella auspicata dal Ponte nel corso della campagna elettorale. Per quanto riguarda le altre garanzie, le modifiche più significative riguardano la legge sulla confisca che in base alle richieste del Ponte prevedranno l'obbligo per lo stato di tutelare le famiglie a cui le banche confischeranno la prima abitazione per mancato pagamento delle rate del finanziamento. Il governo dovrà offrire un immobile di sostituzione che potrà essere di proprietà statale o privata. In questo secondo caso, lo stato dovrà pagare l'affitto per l'abitazione. Sarà inoltre stabilito un limite minimo che non potrà essere bloccato sul conto privato che corrisponderà a tre quarti del salario medio de paese. (segue) (Zac)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..