SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Diga rinascita, domani a Washington riunione fra ministri Risorse idriche di Egitto, Etiopia e Sudan
 
 
Il Cairo, 14 nov 14:30 - (Agenzia Nova) - Si terrà domani a Washington la prima delle quattro riunioni fra i ministri delle Risorse idriche e dell’irrigazione di Egitto, Etiopia e Sudan per raggiungere un accordo sulla Grande diga della rinascita etiope (Gerd) entro la data stabilita del 15 gennaio. Lo ha reso noto oggi il ministero egiziano dell’Irrigazione, secondo cui la riunione avverrà alla presenza di funzionari statunitensi e della Banca mondiale. Lo scorso 6 novembre i ministri degli Esteri di Egitto, Etiopia e Sudan, riuniti a Washington, hanno concordato di raggiungere un accordo definitivo sulla questione del controverso riempimento e funzionamento della diga entro il prossimo 15 gennaio. È quanto emerso al termine della riunione tripartita ospitata dal segretario al Tesoro Usa, Steven Mnuchin. “I ministri hanno concordato di lavorare per il completamento di un accordo entro il 15 gennaio 2020 e di partecipare a due incontri a Washington il 9 dicembre e il 13 gennaio per valutare e sostenere i progressi compiuti”, si legge in una dichiarazione congiunta diffusa al termine dell’incontro. “Se entro il 15 gennaio 2020 non verrà raggiunto un accordo, i ministri degli Esteri hanno concordato che verrà invocato l'articolo 10 della Dichiarazione di principi del 2015”, afferma la nota, precisando che prima della scadenza di gennaio sono previsti altri quattro incontri a livello di ministri delle Risorse idriche dei tre paesi. L'articolo 10 prevede che i tre paesi debbano risolvere amichevolmente le controversie derivanti dall'interpretazione o dall'attuazione del presente accordo, attraverso la consultazione o la negoziazione secondo il principio di buona fede”. La dichiarazione prevede infine che gli Stati Uniti e la Banca mondiale parteciperanno a futuri negoziati come osservatori. (Cae)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..