LEGGE BILANCIO
 
Legge Bilancio: Tajani, Stato che non paga propri debiti, non può chiedere altre tasse
 
 
Bruxelles, 21 ott 18:25 - (Agenzia Nova) - Uno Stato che non paga i propri debiti non è titolato a chiedere altre tasse. Lo ha detto il vice presidente di Forza Italia, Antonio Tajani. "Mi pare che litigano tra di loro", ha detto commentando gli equilibri all'interno della maggioranza di governo. "La manovra incrementa la pressione fiscale dello 0,5 per cento. Una manovra che minaccia manette. Non si combatte così l'evasione fiscale, l'evasione fiscale si combatte riducendo drasticamente le tasse, introducendo una flat tax al 23 per cento, semplificando anche il modo di pagamento dei contributi da parte dei cittadini e, soprattutto, dando da parte dell'amministrazione pubblica dei servizi ai cittadini che pagano le tasse. Così si combatte l'evasione, il resto è propaganda", ha proseguito. "E' giusto che chi evade sia punito, ma la punizione non può essere soltanto una minaccia. Serve risolvere il problema: fare entrare più soldi nelle case dello Stato, ma far anche sentire ai cittadini che c'è uno Stato giusto, non uno Stato non che li vessa", ha aggiunto. "Pensiamo che uno Stato che non paghi i propri debiti nei confronti dei cittadini e delle imprese, non abbia i titoli per chiedere ulteriori tasse ai cittadini", ha concluso. (Beb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..