CINA
 
Cina: investimenti diretti non finanziari in uscita aumentati del 5,9 per cento nei primi dieci mesi dell'anno
 
 
Pechino, 14 nov 11:13 - (Agenzia Nova) - Gli investimenti diretti non finanziari in uscita della Cina (Odi) hanno registrato una crescita costante nei primi dieci mesi dell'anno: gli Odi non finanziari in 164 paesi e regioni sono ammontati a 621,78 miliardi di yuan (90,46 miliardi di dollari) nel periodo, con un aumento del 5,9 per cento rispetto all'anno precedente. Lo ha dichiarato oggi il ministero del Commercio cinese secondo cui il ritmo ha accelerato dalla crescita del 3,8 per cento registrata nei primi tre trimestri. Solo nel mese di ottobre, l'Odi cinese è salito del 28 per cento su base annua a 66,95 miliardi di yuan (9,5 miliardi di dollari). Il ministero ha inoltre sottolineato che le società cinesi hanno aumentato gli investimenti nei paesi che partecipano alla Belt and Road Initiative (Bri, Nuova via della seta) durante i primi 10 mesi, aggiungendo un totale di 11,46 miliardi di dollari di nuovi investimenti in 56 paesi, pari al 12,7 per cento dell'Odi totale. La struttura dell'Odi ha continuato a migliorare, con investimenti destinati principalmente a settori tra cui leasing e servizi alle imprese, produzione, commercio all'ingrosso e al dettaglio, secondo il ministero. Non sono stati segnalati nuovi progetti Odi nei settori immobiliare, sportivo e dell'intrattenimento, ha aggiunto il ministero. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..