TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: economista Saidane, “eccessivo indebitamento ostacola la crescita” (3)
 
 
Tunisia, 21 ott 12:45 - (Agenzia Nova) - La Tunisia ha in programma di finalizzare la sesta revisione dell'accordo raggiunto con l'Fmi per l'emissione della sesta rata del valore di circa 600 milioni di dinari (190 milioni di euro). Vi è inoltre il dossier dell'Accordo globale e di libero scambio tra la Tunisia e l'Unione europea, che secondo l'economista "eserciterà ulteriore pressione sul prossimo governo, che dovrà prendere una decisione chiara in merito". Va ricordato che l'Unione europea copre circa il 75 per cento del commercio estero del paese nordafricano. Tra i progetti "urgenti" del futuro esecutivo, Saidane ha anche citato il controllo dell'inflazione, il deficit della bilancia commerciale e le spese statali. L'economista ha la lanciato al riguardo una proposta per avviare urgentemente un piano di adeguamento strutturale della durata di circa un anno e mezzo, per poi iniziare le "grandi riforme" che richiederanno dai tre ai quattro anni. (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..