EGITTO-RUSSIA
 
Egitto-Russia: presidente Al Sisi riceve il ministro della Difesa Shojgu
 
 
Il Cairo, 12 nov 17:35 - (Agenzia Nova) - Egitto e Russia intendono continuare a sviluppare legami “forti e produttivi” nel quadro del “partenariato strategico” tra i due paesi. E’ quanto emerge dall’incontro tenuto oggi al Cairo tra il presidente dell’Egitto, Abdel Fatah al Sisi, e il ministro della Difesa della Russia, Sergej Shojgu. A darne notizia è stato il portavoce presidenziale dell’Egitto, Bassam Radi. Il ministro russo ha sottolineato “l'intenso coordinamento tra i due paesi”, a partire dal recente vertice Russia-Africa tenuto a Sochi, spendendo parole di encomio per “gli sforzi anti-terrorismo” profusi dall’Egitto. A tal riguardo, Shojgu ha sottolineato l'importanza di lavorare insieme per “consolidare la cooperazione militare e di sicurezza, in particolare per combattere terrorismo e l'estremismo”, ha aggiunto il portavoce del capo dello Stato arabo. L’esponente del governo di Mosca ha inoltre sottolineato la necessità di “unire gli sforzi” internazionali per “eliminare il terrorismo transfrontaliero”. I due hanno passato in rassegna anche le modalità per rafforzare la cooperazione militare e le esercitazioni congiunte. Spazio anche a una serie di questioni regionali, con un focus speciale sulle situazioni in Siria e in Libia. Entrambi hanno ribadito l'importanza di perseguire “soluzioni politiche” per porre fine alle crisi in questi paesi e preservare allo stesso tempo l'integrità dei loro territori. Al Sisi e Shojgu, infine, hanno sottolineato la necessità di rafforzare i canali di consultazione e di coordinamento sui dossier regionali di interesse comune, "alla luce delle sfide che affliggono il Medio Oriente, i cui effetti si stanno estendendo anche fuori dalla regione", ha concluso Radi. (Cae)
TUTTE LE NOTIZIE SU..