SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Grecia-Cina, visita Xi-Mitsotakis a Porto Pireo, progetto di successo sotto cooperazione Bri
 
 
Pechino, 12 nov 17:15 - (Agenzia Nova) - Il presidente cinese Xi Jinping e il primo ministro greco, Kyriakos Mitsotakis, hanno visitato il porto del Pireo, un progetto di punta della cooperazione bilaterale sino-greca, che i due leader hanno salutato come un successo sotto l'egida della Belt and Road Initiative (Bri, Nuova via della seta). Soddisfatto della visita al porto, Xi ha affermato: "Vedere è credere, e oggi ho visto qui che la Bri proposta dalla Cina non è uno slogan o una favola, ma una pratica di successo e una realtà brillante". Nel sottolineare che la Bri sostiene il principio di un'ampia consultazione, sviluppo congiunto e benefici condivisi, Xi ha detto che nell'ambito dell'iniziativa cinese nessun paese si sovrappone ai processi decisionali altrui, e che tutti i partecipanti condividono responsabilità e benefici della cooperazione. "La Cina, nei suoi scambi esterni, sostiene il giusto approccio alla giustizia e agli interessi", ha affermato il presidente cinese, dicendosi lieto di constatare che il progetto del porto del Pireo di Cosco è stato in grado di aiutare la popolazione locale nei momenti difficili. Nel 2009, una consociata di China Ocean Shipping Company, nota anche come Cosco, ha iniziato a gestire i terminal container del porto del Pireo. Nel 2016 Cosco ha acquisito una quota di maggioranza nel porto e ha assunto formalmente la sua gestione e il suo funzionamento. Finora, il progetto ha creato posti di lavoro per oltre diecimila persone locali direttamente e indirettamente e ha costruito il porto del Pireo nel più grande porto della regione mediterranea e in uno dei terminal container in più rapida crescita al mondo. Secondo quanto riporta la stampa cinese, parlando con Xi nel corso della visita, i rappresentanti del personale locale hanno espresso sincera gratitudine a Cosco per aver offerto loro opportunità di lavoro nei momenti più difficili durante la crisi del debito greco. I due paesi hanno concordato di portare avanti l'investimento da 600 milioni di euro della società di logistica cinese Cosco nel porto del Pireo. Il memorandum d'intesa rientra nei 16 accordi commerciali siglati oggi dai due paesi, nell'ambito della visita ufficiale del presidente cinese Xi Jinping ad Atene. Secondo quanto riferito dal quotidiano di Atene "Kathimerini", Cosco punta a trasformare il Pireo nel più grande porto commerciale d'Europa, spendendo circa 600 milioni di euro (660 milioni di dollari) per incrementare le operazioni, inclusi investimenti obbligatori dal valore di 300 milioni di euro entro il 2022, che una volta conclusi gli consentiranno di acquisire una quota aggiuntiva del 16 per cento delle azioni dello stesso porto. Entrambe le parti lavorano per consolidare la posizione strategica della Grecia al crocevia di Europa, Asia e Africa, con l'obiettivo di farne uno hub per canalizzare le merci dalla seconda economia più grande del mondo e primo esportatore in Europa. "Vogliamo rafforzare il ruolo di trasbordo del Pireo e rafforzare ulteriormente la capacità di produzione del collegamento marittimo-terra veloce della Cina con l'Europa", ha detto Xi dopo aver incontrato ieri nella capitale ellenica Mitsotakis. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..