COREA DEL SUD
Mostra l'articolo per intero...
 
Corea del Sud: anche Mitsubishi Heavy in attesa di una sentenza sul lavoro in epoca coloniale (3)
 
 
Seul, 20 nov 2018 04:51 - (Agenzia Nova) - Una sentenza della Corte Suprema della Corea del Sud, che condanna un’azienda del Giappone per lo sfruttamento del lavoro durante l’occupazione coloniale della Penisola coreana, ha riaperto alla fine del mese scorso le ferite storiche che tornano periodicamente ad ostacolare le relazioni tra i due Vicini asiatici. Giappone e Corea del Sud hanno tentato per decenni, dal Secondo dopoguerra ad oggi, di lasciarsi alle spalle i tragici trascorsi dell’imperialismo giapponese e della colonizzazione della Penisola coreana, edificando un rapporto di collaborazione “orientato al futuro”, come auspicato proprio questo mese dal ministro degli Esteri sudcoreano, Kang Kyung-wha. Proprio l’Esecutivo del presidente sudcoreano Moon Jae-in, di cui Kang è esponente, ha intrapreso però nell’arco dell’ultimo anno iniziative in senso opposto, a cominciare dall’annullamento degli accordi sottoscritti con Tokyo dal precedente Esecutivo per il risarcimento delle cosiddette “comfort women”: le donne sudcoreane che secondo la Corea del Sud sono state sottoposte a schiavitù sessuale durante l’occupazione giapponese della Penisola. (segue) (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..