SOMALIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Somalia: leader al Shabaab compare per la prima volta in video, “Usa massacrano nostro popolo” (3)
 
 
Mogadiscio, 06 nov 10:52 - (Agenzia Nova) - Al Shabaab ritiene che l’area del Kenya nord-orientale – abitata storicamente da popolazione di etnia somali – debba essere restituita alla Somalia. Di recente la Corte dell’Aja ha stabilito che l'audizione sulla disputa marittima che vede contrapposti Kenya e Somalia, inizialmente previste a settembre e in seguito rinviata a novembre, si terrà nel giugno 2020 dopo che le autorità di Nairobi hanno chiesto più tempo per ingaggiare una nuova squadra legale. La controversia, che riguarda uno specchio d’acqua dell’Oceano Indiano al confine fra i due paesi, è stata sollevata dal governo della Somalia nell'agosto 2014, tuttavia le autorità di Nairobi hanno contestato il caso accusando Mogadiscio di aver agito in malafede ignorando il memorandum d'intesa firmato nel 2009 che assegnava la precedenza a quest’ultimo rispetto al ricorso presso la Corte dell’Aja. La crisi fra i due paesi ha conosciuto un’escalation nel giugno scorso dopo che le autorità del Kenya hanno autorizzato la chiusura “a tempo indeterminato” del confine nella contea di Lamu, in uno dei quattro valichi di confine, ufficialmente per motivi di sicurezza. Il provvedimento vieta inoltre ai residenti che vivono nelle aree di confine di svolgere qualsiasi commercio transfrontaliero e chi contravverrà alla direttiva perderà il suo permesso di lavoro e sarà arrestati. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..