SIRIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Siria: ministero Difesa Turchia, Ypg continuano a violare accordi su “zona sicurezza”
 
 
Ankara, 06 nov 11:53 - (Agenzia Nova) - I combattenti curdo-siriani delle Unità di protezione popolari (Ypg) continuano a violare gli accordi che la Turchia ha firmato con Stati Uniti e Russia per l’istituzione di una “zona di sicurezza” nel nord-est della Siria. Lo si lette in un tweet pubblicato da questa mattina il ministero della Difesa di Ankara. Le Ypg, riferisce la Turchia, “continuano a colpire le aree del nord della Siria che noi abbiamo liberato dopo l’operazione Fonte di pace”. “Mentre le forze armate turche sono pienamente impegnate a rispettare l’accordo raggiunto per l’istituzione della zona di sicurezza, i terroristi delle Ypg e del Partito dei lavoratori del Kurdistan (Pkk) continuano ad attaccare il territorio dell’operazione Fonte di pace”, prosegue il ministero di Ankara parlando di un totale di 11 attacchi, condotti in particolare attraverso colpi di mortaio e missili anti-carro. La Turchia considera le Ypg un’organizzazione terroristica affiliata al Pkk. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..