CULTURA

Mostra l'articolo per intero...
 
 
 

Cultura: nella Capitale il festival “La Roma russa” promuove incontro tra Russia e Europa

Roma, 04 nov 2019 12:15 - (Agenzia Nova) - E’ giunto alla terza edizione il festival “La Roma russa” nato nel 2017 per favorire l’incontro tra coloro che, nella loro vita professionale o artistica, promuovono la cultura russa e contribuiscono alla creazione di ponti culturali tra Russia ed Europa. Il festival, che premia esponenti del mondo della letteratura, della musica, dell'arte e del teatro, si tiene a Palazzo Poli a Roma: un luogo simbolico poiché è qui che, circa 200 anni fa, la principessa russa Zinaida Volkonskaja teneva le prime serate dedicate alla letteratura e alla musica, con ospiti illustri russi ed europei. Quest’anno l’appuntamento con la premiazione è per venerdì 8 novembre e il premio è una statuetta in marmo disegnata dallo scultore russo, artista del popolo, Aleksandr Rukavišnikov. Il festival ha trovato il sostegno presso l’ambasciata della Federazione russa in Italia, l’Unione libraria russa, l’Unione russa degli scrittori, il Conservatorio statale di Mosca Čajkovskij, l’Istituto italiano di cultura a Mosca e molteplici associazioni culturali in Italia e in Europa. Il progetto quest’anno ha ricevuto anche i patrocini della Regione Lazio e dell’assessorato Cultura di Roma. Inoltre è cresciuta anche la geografia dei Paesi coinvolti nel progetto. A parte le nazioni europee, Italia, Francia, Inghilterra, Germania, Belgio, Repubblica Ceca e altre, al progetto hanno aderito anche esponenti del mondo della cultura dall’India, Oman, Usa e Australia. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..
GRANDE MEDIO ORIENTE
EUROPA
AFRICA SUB-SAHARIANA
ASIA
AMERICHE