MOLDOVA
Mostra l'articolo per intero...
 
Moldova: inviato Osce Frattini a "Nova", possibile accordo politico su conflitto Transnistria a negoziati "5+2" di Roma (5)
 
 
Roma, 04 apr 2018 17:28 - (Agenzia Nova) - Sul ruolo della presidenza italiana dell’Osce e gli obiettivi da perseguire nel breve periodo rispetto al conflitto nella regione, il presidente Sioi ha ribadito l’ambizione dell’Italia affinché si giunga all’adempimento di tutti gli otto i punti stabiliti a Vienna, su cui Frattini ha spiegato di aver trovato ampio consenso tra le istituzioni moldave e tra gli stessi esponenti di partiti e schieramenti contrapposti, come lo stesso presidente Dodon, a capo del Partito socialista della Moldova (Psrm), e il leader del partito di maggioranza Pdm, Plahotniuc. “Ciò nonostante – ha osservato Frattini - entrambi hanno sostenuto il prosieguo dei negoziati, così come il leader di Tiraspol, il nostro obiettivo come presidenza italiana Osce è, dunque, quello di far derivare l’accordo dalle decisioni delle parti. Noi siamo dei facilitatori e incoraggiamo le fazioni, a favore di un esito positivo dei negoziati”, ha aggiunto. (segue) (Gad)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..