SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Hong Kong, 68 persone arrestate nell'ultimo fine settimana di proteste
 
 
Pechino, 22 ott 15:45 - (Agenzia Nova) - La Polizia di Hong Kong ha dichiarato di aver arrestato tra venerdì e domenica 68 persone sospettate di aver partecipato alle manifestazioni non autorizzate o indossato maschere. Lo riferisce l'agenzia ufficiale di stampa cinese "Xinhua". Tra gli arrestati figurano 53 uomini e 15 donne di età compresa tra i 15 e i 67 anni. Sono sospettati di essere coinvolti in furti con scasso, danni fisici, partecipazione a manifestazioni e raduni illegali, occultamento di armi offensive, ha spiegato il capo del Dipartimento di pubbliche relazioni della polizia, Tse Chun-chung. Il comandante regionale di Kowloon West, Cheuk Hau-yip, ha affermato che la polizia ha scoperto di recente che i manifestanti possedevano bombe artigianali. I filmati di sorveglianza trasmessi durante la conferenza stampa indetta dalla polizia ieri hanno mostrato che i manifestanti hanno dato fuoco a strutture pubbliche e private, tra cui le uscite della ferrovia metropolitana (Mtr), filiali bancarie e negozi. I manifestanti hanno anche danneggiato i semafori e lanciato Molotov presso le stazioni di polizia e agli agenti presenti sul posto. "Ci sono stati 28 furti con scasso, oltre 80 casi di incendio doloso e 752 casi di danni penali registrati dal primo ottobre", ha detto Cheuk, aggiungendo che 400 semafori sono stati danneggiati negli ultimi quattro mesi. "Tali atti violenti rappresentano una grande minaccia per la sicurezza pubblica ed esprimiamo la più forte condanna", ha affermato Cheuk. Il vicecapo dei vigili del fuoco Chan Derek Armstrong ha detto che le conseguenze degli incendi dolosi causati dai manifestanti hanno gravemente compromesso i servizi di emergenza e l'allocazione delle risorse da parte del corpo dei vigili del fuoco, mettendo gravemente in pericolo la vita di altri cittadini. (Cip)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..