SPECIALE INFRASTRUTTURE
 
Speciale infrastrutture: Iraq, tedesca Siemens al lavoro su ripristino linee elettriche
 
 
Baghdad, 22 ott 17:15 - (Agenzia Nova) - L’azienda tedesca Siemens ha avviato i lavori di riabilitazione delle linee di trasmissione e distribuzione dell’elettricità in diverse province dell’Iraq. Lo ha annunciato il portavoce del ministero dell’Elettricità di Baghdad, Ahmed al Abadi, in un’intervista al quotidiano “Sabah”. I lavori sono in corso, in particolare, nei governatorati di Bassora, Dhi Qar, Maisan e Diwaniya: l’obiettivo è di sviluppare ulteriormente la rete nazionale ed eliminare gli sprechi. Abadi ha spiegato che il ministero sta cercando di favorire gli investimenti di compagnie internazionali attraverso partenariati commerciali e tecnici che possano permettere all’Iraq di raggiungere l’autosufficienza energetica e di diventare un hub per il trasferimento di energia tra il Medio Oriente e l’Europa. Il portavoce ha parlato anche dei contratti in essere con la statunitense General Electric (Ge), che continua a lavorare alla riabilitazione di impianti e alla rimozione dei cosiddetti “colli di bottiglia” a partire dalle province di Muthanna e Dhi Qar. Gli accordi con Ge costituiscono circa il 55 per cento dei contratti esistenti del ministero e, ha aggiunto Abadi, l’intenzione è di concluderne di nuovi per aumentare le capacità di produzione dell’Iraq. Il portavoce ha parlato inoltre del coordinamento in corso con il ministero del Petrolio per la fornitura di energia agli impianti elettrici. Quando sarà completato il piano di approvvigionamento del governo, nei prossimi tre anni, l’Iraq non avrà più bisogno di importare energia dai paesi vicini, ha aggiunto il portavoce. I contratti con Siemens si articolano in tre fasi: la prima, dai tre ai sei mesi, punta a integrare 805 megawatt di energia al sistema nazionale; la seconda, dai 10 ai 20 mesi, mira ad aggiungere 2.400 mw alla rete; la terza, dai 24 ai 36 mesi, punta ad aggiungere 6 mila mw. (Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..