TUNISIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Tunisia: situazione politica sempre più tesa in vista delle elezioni di autunno (6)
 
 
Tunisi, 14 mar 17:05 - (Agenzia Nova) - Fondamentale per capire che direzione sta prendendo la Tunisia sarà il mese di maggio, quando la Banca centrale della Tunisia (Bct) ospiterà i rappresentanti delle agenzie di rating Fitch e Moody’s. Si tratta di una visita cruciale per modificare le prospettive (outlook) economiche e il giudizio (rating) sul debito sovrano del paese rivierasco. “Lo scopo di queste visite è quello di migliorare il rating del paese”, si legge in una nota della Bct. Il giudizio delle agenzie internazionali sulla Tunisia ha subito ben cinque downgrade dal 2011, l’anno della cosiddetta “rivoluzione dei gelsomini” che portò alla deposizione dell’ex presidente Zine el Abidine Ben Ali. L’obiettivo delle autorità tunisine è convincere gli esperti a portare l’outlook da negativo a stabile in una prima fase, per poi migliorare i rating sovrani in una seconda fase. Moody's ha dato alla Tunisia un rating “B2” con outlook negativo (ottobre 2018); Fitch, da parte sua, ha stabilito un giudizio di “B+” con prospettive negativo (febbraio 2017); l’agenzia giapponese Rating and Investment Information ha fissato un rating “BB” con outlook negativo (maggio 2017). La decisione delle agenzie internazionali segue il deterioramento delle finanze pubbliche tunisine a causa del continuo aumento degli indicatori del debito pubblico, con un peggioramento della bilancia commerciale e una rapida svalutazione del dinaro tunisino. A destare preoccupazione sono inoltre i rischi di instabilità politica, di sicurezza e i problemi sociali. (segue) (Tut)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..