SPECIALE ENERGIA
 
Speciale energia: Romania, importazioni gas in agosto, 3,5 volte superiori rispetto allo stesso mese del 2018
 
 
Bucarest, 22 ott 14:30 - (Agenzia Nova) - Le importazioni di gas della Romania, nell'agosto 2019, sono ammontate a 2.229.828 MWh, 3,5 volte in più rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. Lo riferisce l'agenzia di stampa romena "Agerpres". Secondo i dati dell'autorità nazionale di regolamentazione dell'energia (Anre), nell'agosto 2018 le importazioni sono state solo di 625.339 MWh. I prezzi dell'importazione hanno avuto una media di 17,19 euro per MWh. In confronto, il prezzo del gas di produzione nazionale è stato superiore del 35 per cento ad agosto, ovvero 23,11 euro per MWh, come mostrato dai dati di scambio della Borsa di merci romena. Fino a quest'anno, il prezzo del gas era molto inferiore a quello di quelli importati, ma la situazione è stata invertita a seguito del decreto d'urgenza 114/2018, approvato a dicembre 2018. L'atto normativo ha imposto il limite a 14,29 euro/ MWh dei gas di produzione interna per tre anni, sebbene il mercato fosse stato completamente liberalizzato dal 2017. Successivamente, l'atto normativo è stato modificato dall'ordinanza d'emergenza 19/2019, limitando il prezzo dei gas rumeni per la popolazione e le centrali termoelettriche, a partire dal primo maggio 2019. Ciò ha portato a un aumento dei prezzi di gas scambiati in borsa, per i consumatori industriali, che hanno cominciato a importare più gas rispetto al solito. Entrambe le ordinanze d'emergenza sono attualmente in discussione in parlamento. (Rob)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..