GIAPPONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Giappone: il presidente di Kansai Electric si dimette a seguito delle accuse di corruzione (2)
 
 
Tokyo, 09 ott 05:42 - (Agenzia Nova) - Lo scandalo che ha investito il presidente dimissionario di Kepco ha sollevato un velo sui legami collusivi tra l’industria giapponese del nucleare e funzionari e amministratori locali. Secondo le rivelazioni dei giorni scorsi, 20 dirigenti di Kepco hanno ricevuto regali per un valore complessivo superiore a 318 milioni di yen (2,9 milioni di dollari) da Eiji Moriyama, ex vicesindaco della cittadina di Takahama, nella prefettura di Fukui. Il 69enne Yagi aveva inizialmente risposto scandalo, venuto alla luce il mese scorso, esprimendo l’intenzione di rimanere presidente di Kepco. La reazione dell’opinione pubblica e del governo centrale alla vicenda lo avrebbero però spinto a un ripensamento. (Git)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..