MALI
Mostra l'articolo per intero...
 
Mali: divergenze in seno al Movimento nazionale di liberazione dell'Azawad rischiamo di ostacolare l'attuazione degli accordi di pace (6)
 
 
Bamako, 02 dic 2015 19:00 - (Agenzia Nova) - L’aumento dell’insicurezza nel paese ha portato quest’oggi il dipartimento di stato Usa ad autorizzare il personale diplomatico “non essenziale” a lasciare il paese. Secondo un comunicato rilasciato dal dipartimento di Stato Usa, l’ambasciata statunitense in Mali d’ora in avanti si limiterà a fornire servizi consolari d’urgenza ai cittadini Usa nel paese africano. La necessità di accelerare l’implementazione degli accordi di pace è stata ribadita quest’oggi dal rappresentante della missione dell'Unione africana (Ua) per il Mali e il Sahel (Misahel), Pierre Buyoya, nel corso di un seminario sullo sviluppo africano nel Sahel e sulle prospettive di pace e la riconciliazione in Mali tenuto in Algeria. Buyoya, nel suo intervento, ha individuato nella situazione economica nelle regioni settentrionali del Mali “una delle principali cause della crisi nel paese”. Da parte sua, il ministro degli Esteri algerino, Ramtane Lamamra, ha sottolineato che la regione del Sahel “rimane afflitta da problemi e minacce, con i punti di debolezza che rimangono legati al clima ed alla povertà estrema”. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..