IMMIGRAZIONE
Mostra l'articolo per intero...
 
Immigrazione: continua l'emergenza nei Balcani, Lubiana aumenta i poteri dell'esercito al confine con la Croazia (10)
 
 
Lubiana, 20 ott 2015 19:25 - (Agenzia Nova) - Altra possibilità è che i profughi si dirigano verso la Bosnia-Erzegovina, ma tale scenario è considerato poco probabile dal governo croato, dato che i migranti dovrebbero attraversare zone poco percorribili quali il fiume Drina e le catene montuose. In caso di tale scenario, comunque, la Croazia "si troverebbe in una situazione difficile, dato che è molto impegnativo controllare gli oltre mille chilometri di confine con la Bosnia". Intanto i profughi dai paesi balcanici ed in particolare dalla Slovenia tentano di attraversare il confine per entrare in Austria. Vienna ha limitato fortemente gli ingressi nel proprio territorio. L'agenzia di stampa "Sta" rende noto che domani, proprio nella capitale austriaca, si terrà una riunione per valutare le possibilità di coordinamento nella gestione della situazione tra le autorità di polizia di Austria, Croazia, Slovenia e Ungheria. (Lus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..