USA
 
Usa: amministrazione Trump vuole estendere raccolta di Dna ai migranti in custodia
 
 
Washington, 22 ott 00:14 - (Agenzia Nova) - L'amministrazione Trump ha pubblicato ieri, 21 ottobre, una proposta che le consentirebbe di raccogliere il Dna dei migranti detenuti dalle autorità di immigrazione degli Stati Uniti e di conservare i dati nel database del Federal bureau of investigation (Fbi). Il dipartimento di Giustizia ha pubblicato la bozza di una proposta di legge che consente al governo di estendere ampiamente la raccolta di Dna a richiedenti asilo e altri migranti in stato di detenzione negli Stati Uniti. La norma consentirebbe al procuratore generale degli Stati Uniti di "dirigere tutte le agenzie federali competenti, compreso il dipartimento di Sicurezza nazionale, a raccogliere campioni di Dna da persone che sono state arrestate, accusate o condannate e da persone non statunitensi detenute sotto l'autorità degli Stati Uniti". (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..