COOPERAZIONE
 
Cooperazione: atterrato a Sulaymaniyah aereo italiano con aiuti per vittime terremoto
 
 
Baghdad, 15 nov 2017 14:47 - (Agenzia Nova) - E’ atterrato oggi all'aeroporto di Sulaymaniyah, in Iraq, un volo umanitario della Cooperazione italiana con a bordo un carico di 12 tonnellate di aiuti destinati alla popolazione vittima del violento terremoto di magnitudo 7,3 che ha colpito vaste regioni dell’Iraq e dell’Iran lo scorso 12 novembre. Lo ha confermato il direttore dell'aeroporto internazionale di Sulaymaniyah, Taher Abdullah, ai media locali. Il volo decollato dalla Base di pronto intervento umanitario delle Nazioni Unite (Unhrd) di Brindisi, gestita dal Programma alimentare mondiale (Pam) delle Nazioni Unite, “trasporta tende, coperte e altri generi di prima necessità come kit igienici e attrezzature per cucinare", come dichiarato lunedì 13 novembre dal ministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Angelino Alfano. Secondo l'ultimo bilancio, il numero delle vittime del terremoto che ha colpito l’Iran è salito a 530 persone. Il terremoto registrato nei giorni scorsi è considerato il peggiore del secolo in Iran considerato che i feriti sono oltre 8 mila. Le autorità di Teheran hanno reso noto che le operazioni di soccorso delle persone riamaste sotto le macerie delle case sono terminate nella provincia maggiormente colpita di Karmansha dove domenica scorsa il terremoto è stato di 7,3 gradi Richter. Il presidente iraniano Hassan Rohani ha promesso ieri, durante una visita alle zone colpite, che avrebbe accelerato le operazioni di ricostruzione delle zone colpite dal sisma.

(Irb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..