USA
Mostra l'articolo per intero...
 
Usa: Facebook denuncia tentativi di interferire nelle elezioni del 2020
 
 
Washington, 21 ott 22:31 - (Agenzia Nova) - Mark Zuckerberg, amministratore delegato di Facebook, ha dichiarato oggi, 21 ottobre, che la società ha scoperto e rimosso quattro campagne di disinformazione nate in Iran e in Russia. I post hanno preso di mira persone in Nord Africa, America Latina e Stati Uniti, ha affermato la società. "Oggi vediamo Russia, Iran e Cina sempre più con tattiche sofisticate che stanno cercando di interferire nelle elezioni", ha detto Zuckerberg all'emittente “Nbc News”. "Ma parte del motivo per cui sono fiducioso nel 2020 è che abbiamo svolto un ruolo nella difesa dalle interferenze in tutte le principali elezioni del mondo dal 2016, in Francia, in Germania, nell'Ue in generale, in India, in Messico , in Brasile". Il social network ha poi svelato diverse nuove iniziative per ridurre la diffusione di informazioni false, incluso un contrassegno per i post imprecisi o le notizie che provengono dai media di stato. (segue) (Was)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..