LIBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Libia: riunione umanitaria alla Farnesina, Del Re chiede chiusura centri detenzione migranti
 
 
Roma, 21 ott 19:28 - (Agenzia Nova) - La viceministro degli Affari esteri e della Cooperazione internazionale, Emanuela Del Re, ha inaugurato oggi alla Farnesina i lavori della prima riunione umanitaria sulla Libia, con alti funzionari dei paesi donatori, delle agenzie delle Nazioni Unite, della Croce Rossa e della Mezzaluna Rossa, nonché rappresentanti delle organizzazioni della società civile italiane e internazionali attive sul terreno. Lo riferisce la Farnesina in una nota. L'evento, co-organizzato con la direzione generale per gli Aiuti umanitari e per la Protezione civile della Commissione europea rappresentata dal vice direttore generale Michael Kohler e inaugurato alla presenza del vice rappresentante speciale del segretario generale delle Nazioni Unite e coordinatore umanitario per la Libia Yacoub El Hillo, ha l'obiettivo di rafforzare la risposta umanitaria internazionale nel paese. In relazione alla recente escalation della violenza e degli attacchi diretti a infrastrutture civili e ad aree densamente popolate, la viceministro ha avuto parole di ferma condanna, appellandosi al rispetto del diritto umanitario internazionale e alla protezione dei civili ed esprimendo preoccupazione per la situazione degli sfollati interni a seguito delle operazioni militari. (segue) (Com)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..