FINESTRA SUL MONDO
 
Finestra sul mondo: Spagna, ministro Giustizia catalano avvierà procedure per rilascio indipendentisti
 
 
Madrid, 21 ott 11:33 - (Agenzia Nova) - I sette leader indipendentisti catalani, condannati dalla Corte suprema per il referendum del 2017, potrebbero vedere avviate le procedure per la loro liberazione dopo le elezioni generali del 10 novembre. Lo scrive il quotidiano spagnolo “El Mundo”, secondo il quale il leader di Esquerra Republicana de Catalunya (Erc), Oriol Junqueras, e gli altri sei politici imprigionati nella prigione di Lledoners (Barcellona) hanno partecipato ad un incontro con i ministro della Giustizia di Quim Torra, Ester Capella, e con la direttrice della prigione, Susana Gracia, nella giornata di domenica. Durante l'incontro è stato riferito ai detenuti che dalle elezioni del 10 novembre, l'amministrazione penitenziaria catalana, nelle mani della Generalitat, avvierà le procedure necessarie per il rilascio. Lunedì scorso la Corte suprema spagnola ha emesso le sentenza del processo ai leader catalani arrestati dopo il referendum indipendentista del 1 ottobre del 2017. Nove leader indipendentisti sono stati condannati per il reato di sedizione, nessuno invece per il reato più grave, ribellione. Quattro ex ministri sono stati condannati anche per il reato di malversazione e altri tre imputati, gli unici che non si trovano in carcere preventivo, sono stati condannati solo per il reato di disobbedienza. (Sit)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..