MEDIO ORIENTE
Mostra l'articolo per intero...
 
Medio Oriente: Netanyahu, delegazioni europee verranno a esaminare l’archivio nucleare iraniano (6)
 
 
Gerusalemme, 01 mag 2018 14:09 - (Agenzia Nova) - Oltre 55 mila pagine di documenti cartacei e 55 mila files digitali. Sono queste le cifre del presunto archivio segreto relativo al programma iraniano per lo sviluppo di armi atomiche raccolte dall’intelligence israeliana e presentati ieri sera dal premier Netanyahu in diretta televisiva. “Questa è la copia esatta dei dossier iraniani”, ha dichiarato Netanyahu, mostrando uno scaffale e una raccolta di materiale informatico contenente quello che secondo il premier è la prova che l’Iran ha lavorato per anni per sviluppare un ordigno nucleare. L’archivio segreto, secondo Netanyahu, si troverebbe nel distretto di Shorabad, vicino a Teheran e da fuori “sembra un normale capannone, ma all’interno contiene un’immensa quantità di documenti”. Nella sua presentazione-show, Netanyahu ha dichiarato che lo Stato di Israele ha mostrato i documenti agli Stati Uniti, ad altri paesi alleati e all’Agenzia internazionale per l’energia atomica (Aiea). “Abbiamo conosciuto per anni il progetto Amad (1993-2003). Ora possiamo provare che Amad era un programma completo per progettare, creare e testare armi nucleari. Il principale obiettivo del progetto Amad era creare armi atomiche. Nello specifico, la creazione di cinque testate da dieci chilotoni da installare su un missile balistico. Quindi cinque bombe della capacità di quella di Hiroshima da installare su un missile balistico”, ha dichiarato Netanyahu. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..