ENERGIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Energia: Mori (Enel) a "Nova", Italia "campione di efficienza", in Russia prospettive di profitto su transizione a rinnovabili (3)
 
 
Murmansk, 20 set 12:25 - (Agenzia Nova) - Il rappresentante di Enel afferma che la realizzazione di infrastrutture energetiche adeguate "è fondamentale per lo sviluppo di una regione", come nel caso della regione russa di Murmansk. "Ci sviluppiamo in paesi che uniscono la presenza, ovviamente, di risorse naturali alla prospettiva di crescita della domanda energetica - sostiene Mori -. La nostra tecnologia ha il senso di soddisfare con energia pulita un fabbisogno crescente. Certamente c'è l'esigenza di una regione in rilancio, in forte crescita. In questo periodo, nei prossimi anni, entreranno in attività poli industriali molto importanti. Certamente il tipo di cooperazione che siamo riusciti ad instaurare con l'amministrazione locale è un'ulteriore testimonianza che c'è un'esigenza di rilancio, a cui abbiamo trovato il modo di dare una risposta". A modo di vedere del direttore degli Affari per l'Europa e l'area euro-mediterranea di Enel, "anche il tema delle infrastrutture è un aspetto importante. Questo progetto prevede anche il rafforzamento della rete di trasmissione che collega questa zona con il resto della Russia. Chiaramente fa parte di un disegno più ampio". "Quello che a me pare vada sottolineato - afferma Mori - è un disegno ancora più ampio che vede la Russia cominciare a muoversi in transizione verso fonti pulite di cui. Questo progetto ne è una componente importante. È uno dei tender che abbiamo vinto, nell'ambito di un piano più ampio di sviluppo di una nuova filiera e di risposta attraverso fonti rinnovabili alla domanda di industria e cittadini". (segue) (Rum)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..