CILE
Mostra l'articolo per intero...
 
Cile: ondata di proteste, Istituto nazionale per i diritti umani denuncia eccessi forze dell'ordine
 
 
Santiago del Cile , 21 ott 17:12 - (Agenzia Nova) - L'Istituto nazionale per i diritti umani del Cile (Indh) ha annunciato oggi di avere avviato undici diverse azioni legali riguardanti l'azione della polizia e dell'esercito nel contesto della forte protesta sociale scoppiata nel fine settimana in tutto il paese. "Si tratta di otto querele (sette contro la polizia ed una contro l'esercito) oltre a tre ricorsi a favore della difesa delle persone" chiarisce l'Indh sul suo profilo Twitter. Il direttore dell'istituto, Sergio Micco, ha dichiarato inoltre che "un'equipe di oltre 100 persone dell'Indh è presente sul terreno in tutto il paese", e che fino ad ora sono stati visitati oltre 36 commissariati. Membri del team sono inoltre presenti in diversi ospedali e nei principali luoghi pubblici. L'istituzione afferma che gran parte dei detenuti denunciano un uso eccessivo della forza da parte delle autorità. Secondo Micco "le forze armate non sono preparate per interagire con la cittadinanza ma solo per situazioni di guerra". (segue) (Abu)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..