MIGRANTI
Mostra l'articolo per intero...
 
Migranti: ministro Difesa bulgaro, nessuna preoccupazione su aumento pressione ai confini (5)
 
 
Sofia, 20 ott 19:30 - (Agenzia Nova) - Grecia, Cipro e Bulgaria hanno presento lo scorso 8 ottobrre un'iniziativa congiunta per l’immigrazione nel Mediterraneo orientale alla riunione del Consiglio Giustizia e Affari interni dell’Unione europea in Lussemburgo. Lo scopo dell'iniziativa è quello di porre in rilievo la grande sfida migratoria affrontata dai paesi esposti in prima linea del Mediterraneo orientale. I tre paesi richiedono misure concrete nell'Ue per un'equa distribuzione dei migranti, una politica forte volta a rimandare i migranti nei loro paesi di origine e finanziamenti aggiuntivi forniti ai paesi di primo approdo. Atene, Nicosia e Sofia chiedono un aumento dei fondi che verranno utilizzati per far fronte alla crisi dei rifugiati e dei migranti nell'ambito del quadro finanziario pluriennale 2021-2026 che è attualmente in preparazione. L'iniziativa punta affinché vengano adottate in sede europea misure specifiche per raggiungere un'equa ripartizione degli oneri attraverso i ricollocamenti, una politica di rimpatrio più forte per i cittadini di paesi terzi e il sostegno degli Stati che sono direttamente interessati. (Bus)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..