SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Siria, Turchia, forze curde hanno violato tregua almeno 20 volte
 
 
Ankara, 21 ott 15:00 - (Agenzia Nova) - Le milizie curde Unità di protezione dei popoli (Ypg) avrebbero violato il cessate il fuoco in vigore dallo scorso 17 ottobre nel nord della Siria per almeno 20 volte. Lo denuncia il ministero della Difesa turco che in un comunicato diffuso ha accusato le Ypg di ripetute violazioni della tregua di 120 ore frutto dell’accordo tra Turchia e Stati Uniti raggiunto lo scorso 17 ottobre. Nella nota, Ankara ha inoltre denunciato l’attacco delle forze curdo siriane contro una pattuglia dell’esercito turco a Tel Abyad a est del fiume Eufrate costato un morto e un ferito. Secondo il ministero, i militari turchi hanno reagito all’attacco, ma non è chiaro il bilancio definitivo degli scontri armati. Lo scorso 9 ottobre Ankara ha lanciato nel nord est della Siria l’operazione “Fonte di pace” contro le milizie curdo siriane alleate degli Stati. A seguito delle critiche internazionali e della minaccia di sanzioni da parte di Washington, lo scorso 17 ottobre Turchia e Stati Uniti hanno raggiunto un accordo per la sospensione di 120 ore dell’offensiva turca che per consentire il ritiro delle forze curde dall’area della cosiddetta “zona di sicurezza” al confine tra Siria e Turchia. L’accordo prevede la cessazione delle attività militari in un’area profonda 32 chilometri e lunga approssimativamente 100 chilometri dalla città di Tal Abyad a Ras al Ain. (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..