KOSOVO-SERBIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Kosovo-Serbia: inviato Usa Palmer, "da elezioni a Pristina ci aspettiamo governo a favore del dialogo" (2)
 
 
Tirana, 19 set 09:41 - (Agenzia Nova) - L'inviato speciale Usa ha detto di sperare che "la Serbia, da parte sua, rispondi con alcuni stimoli, e ciò include anche la probabile sospensione della sua campagna contro il riconoscimento internazionale del Kosovo". A suo parere con queste mosse, da entrambe le parti, "Pristina e Belgrado potrebbero tornare al tavolo del dialogo per il raggiungimento di un accordo, in una positiva atmosfera". Palmer ha però precisato che nonostante il sostegno che Washington offre "dovranno essere le parti stesse a guidare questo sforzo. Noi vogliamo una soluzione che sia di loro proprietà, e quindi sia sostenibile e accettabile da entrambi i paesi. Una soluzione che gli Stati Uniti e gli altri attori della comunità internazionale possano sostenere. Noi siamo i partner, ma è Pristina e Belgrado che devono essere al volante", ha precisato l'inviato speciale Usa per i Balcani occidentali. (Alt)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..