MAROCCO
 
Marocco: il ritorno delle privatizzazioni
 
 
Rabat, 21 ott 09:24 - (Agenzia Nova) - Dopo la vendita di una quota di azioni nella Borsa di Casablanca dello storico operatore di telecomunicazioni in Marocco l'estate scorsa, l'esecutivo di Rabat prepara una nuova ondata di privatizzazioni nel 2020. Il disegno di legge finanziaria (Plf 2020) apre le porte a un secondo anno consecutivo di privatizzazioni, annuncia il quotidiano "Aujourd’hui le Maroc". Il governo continua il suo lavoro nel reperire fondi in un contesto caratterizzato da un aumento degli impegni e delle spese che sono superiori alle entrate. Ciò è tanto più vero in quanto le donazioni dei paesi arabi del Golfo a Rabat dovrebbero finire. Va detto che le aziende dello Stato potenzialmente privatizzabili diventano sempre più rare. Secondo le fonti di "Aujourd’hui le Maroc" le ultime due entità aggiunte all'elenco dei privatizzabili alcuni mesi fa sono ancora nella lista d'attesa. Questi includono La Mamounia di Marrakech e Tahadart Central. Trasferimenti che avranno maggiori probabilità di alleggerire l'onere del debito per alcune istituzioni pubbliche. (Mar)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..