SPECIALE DIFESA
 
Speciale difesa: Germania, aperto processo contro ex guardia campo di concentramento
 
 
Berlino, 18 ott 16:00 - (Agenzia Nova) - Si è aperto presso un tribunale di Amburgo il processo contro un pensionato 93enne veterano delle SS, già guardia nel campo di concentramento di Stutthof presso Danzica, accusato di complicità in omicidio in almeno 5.230 casi. In particolare, riferisce il quotidiano “Frankfurter Allgemeine Zeitung”, il capo di imputazione recita che, tra il 9 agosto 1944 e il 26 aprile 1945, l'accusato “ha appoggiato l'infido e crudele omicidio dei prigionieri, in particolare ebrei”. All'epoca dei fatti 17enne, l'imputato ha ammesso di essere stato una guardia nel campo di Stuthoff, “ma non pare ritenersi colpevole”. Sottolineando la giovane età del suo assistito all'epoca dei fatti, il difensore ha affermato che l'accusato non si era arruolato volontariamente nelle SS né aveva scelto di essere dislocato a Stuthoff, ma vi era stato assegnato come guardia perché giudicato non idoneo al servizio al fronte. Come osserva la “Frankfurter Allegmeine Zeitung”, ad Amburgo si celebra probabilmente uno degli ultimi processi a carico di nazisti, poiché “i presunti responsabili sono defunti o troppo anziani”. Solo recentemente, l'attenzione della magistratura tedesca si è spostata su quanti servirono come guardie nei campi di concentramento e sterminio. (Geb)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..