ALGERIA
Mostra l'articolo per intero...
 
Algeria: ex leader Fln Saadani, denuncia appoggio potenze straniere a movimento protesta (4)
 
 
Algeri, 20 ott 10:58 - (Agenzia Nova) - Nell’intervista, l’ex segretario generale dell’Fln ha commentato anche le recenti proteste relative alla nuova legge sugli idrocarburi. “Penso che il contenuto della legge debba essere studiato ed esaminato da specialisti ed esperti, dando copie alla stampa in modo che tutti possano esprimere la propria opinione. Non capisco tutte queste controversie quando la legge non è ancora stata discussa in Parlamento. In tutto ciò, c'è una pressione sull'istituzione militare”. Infine Saadani si è espresso anche in merito sulla controversia del Sahara occidentale: “Ritengo, da un punto di vista storico, che il Sahara sia marocchino e nient'altro. È stato assegnato al Marocco al Congresso di Berlino. Inoltre, penso che l'Algeria abbia versato per cinquant'anni enormi somme a quello che viene chiamato il Polisario e questa organizzazione non ha fatto nulla e non è riuscito a rompere l'impasse”. Per Saadani, la relazione tra Algeria e Marocco è più “grande di questa questione”. L’ex segretario generale dell’Fln ha citato i cambiamenti in corso nella regione con il cambiamento in atto in Tunisia dopo l’elezione del presidente Kaies Saied, le elezioni presidenziali che si profilano in Algeria e un possibile cambiamento anche nella vicina Libia. “Tutto ciò può aiutare a rilanciare l'unità del Maghreb come desiderato dai veterani dell’Fln e da tutti i partiti nazionalisti, Marocco, Algeria, Tunisia e tutto il Nord Africa”. Saadani ha aggiunto: “Penso che la questione del Sahara debba finire e che l'Algeria e il Marocco debbano aprire i loro confini e normalizzare le loro relazioni”. (Ala)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..