BREXIT
Mostra l'articolo per intero...
 
Brexit: premier finlandese, soluzione “ragionevole” rinvio uscita a fine gennaio 2019
 
 
Helsinki, 20 ott 18:46 - (Agenzia Nova) - La Finlandia, paese che detiene attualmente la presidenza dell'Unione europea, ritiene "ragionevole" il rinvio della Brexit sino al 31 gennaio del 2019. Lo ha dichiarato il primo ministro finlandese Antti Rinne. "La Finlandia - insieme agli altri paesi dell'Ue - ritiene importante approvare l'accordo di uscita negoziato con il Regno Unito. Evitare una Brexit senza accordi è nell'interesse dei cittadini e delle imprese dell'Unione europea e del Regno Unito. L'Ue continuerà con i suoi preparativi e il processo di ratifica in linea con l'accordo negoziato", si legge nella dichiarazione del premier in cui si aggiunge che a Londra potrebbe essere concessa l'estensione per consolidare la sua posizione sulla Brexit. "Il presidente del Consiglio europeo Donald Tusk contatterà i capi di Stato o di governo dell'Ue in modo che l'Ue-27 possa prendere una posizione sulla richiesta del governo del Regno Unito di rinviare la data di uscita fino al 31 gennaio 2020. Penso che sarebbe ragionevole concedere un’estensione, e spero che nel Regno Unito saranno compiuti progressi nell'elaborazione dell'accordo di uscita", ha scritto Rinne. (segue) (Res)
ARTICOLI CORRELATI
 
 
 
 
 
 
 
 
 
TUTTE LE NOTIZIE SU..